Crea sito

USCIRE DALL’OMBRA DELLA DEPRESSIONE SI PUO’

In occasione della Giornata mondiale della salute mentale, L’Università Tor Vergata di Roma ha quantificato il peso economico della malattia che solo nel nostro paese colpisce ben 3 milioni di persone: 4 miliardi di euro.

Ovviamente il peso economico umano non si può nemmeno contare: vite che scorrono senza colore, senza speranza nella quasi totale alienazione da se stessi e dal proprio futuro non più costruito.

La depressione è una reale emergenza sociale, resa ancora più terribile dalla consapevolezza della presenza di una vasta dimensione sommersa.

Sovente l’inutile vergogna da parte del malato o della famiglia di fronte a quello che è da considerarsi un umanissimo stato medico, porta al trascinarsi della situazione per troppo tempo il che porta ad un sempre maggiore isolamento e di conseguenza ad un aggravamento del problema. Tempo sacrificato al malessere ed al dolore.

Se a questo aggiungiamo l’incomprensione da parte delle persone vicine della sintomatologia del loro caro e la scarsa comprensione degli effetti invalidanti della patologia da parte di una società votata al perfezionismo ed alla efficienza robotica ci ritroviamo di fronte ad un quadro desolante.

Voler fronteggiare da soli il problema fa parte del problema stesso!

L’Associazione ARETE VARESE è nata come associazione di autoaiuto, composta principalmente da pazienti che hanno sperimentato la malattia e ora si ritrovano a poter trasmettere con la propria esperienza le acquisizioni raggiunte, condividendo fatti ed emozioni.

Il modo migliore per uscire dalla depressione è quello di utilizzare una sinergia di rimedi che comprendono la farmacologia, la psicoterapia e i gruppi di sostegno.

La depressione è una malattia curabile, ma il primo e più importante passo è riconoscere la malattia, il proprio disagio, senza vergogna né paura. L’associazione diffonde storie positive proprio perché ritiene fondamentale aiutare a coltivare e diffondere la speranza.

http://retevareseonlus.altervista.org/contatti/